Sismica
 
CONTATTACI
per una consulenza gratuita
080 43.22.730

oppure scrivici Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SISMICA

 

La ricostruzione del Modello Geologico del Sottosuolo e la definizione della risposta sismica locale sono gli obbiettivi per i quali si ricorre più frequentemente alle indagini sismiche, nello specifico si effettua:

  • Tomografia sismica a rifrazione onde P/onde S
  • Prospezione di tipo M.A.S.W. (Multichannel Analysis of Surface Wave). Norme Tecniche per le Costruzioni artt. 52, comma 1, e 83 del D.P.R. n. 380/01 con riferimento al D.M. 14/01/2008 e ss.mm.-.
Con la tomografia sismica a rifrazione si esplora il sottosuolo attraverso lo studio della propagazione di onde elastiche di compressione P (Vp) e/o onde trasversali di taglio S (Vs) generate in superficie da vibrazioni impresse al terreno con mezzi meccanici. Con la prospezione di tipo M.A.S.W. si analizzano indirettamente le onde di taglio S. Essa si basa sull'analisi spettrale del sismogramma registrato durante l’investigazione, attraverso cui è possibile separare il segnale relativo alle onde S da altri tipi di segnale, come quello dovuto alle onde P, alla propagazione in aria, ecc. L’attuale normativa antisismica prevede che per i progetti esecutivi sia individuata la Categoria di suolo di fondazione (Relazione Geologica) definita dal V S 30, velocità di propagazione delle onde sismiche S entro i primi 30m di profondità dal piano campagna. Disposizione in merito alle procedure da adottare in materia di controlli e/o autorizzazioni artt. 93 e 94 del D.P.R. n. 06.06.2001, n. 380 e s.m.i." - Boll. Uff. Regione Puglia n.151 del 29.9.2009-. Il modello geosismico cosi prodotto, attraverso la misura delle variazione dei parametri fisico-elastici dei rifrattori sismici e della velocità di propagazione delle onde, consente di rivelare superfici di discontinuità, litologie o anomalie nello stesso litotipo legate a differenti risposte elastiche di natura fisico- elastica.

L’azienda avvalendosi di tecnologie specifiche e personale qualificato è in grado di fornire:

  • Indagini di tomografia sismica 2D&3D onde P;
  • Indagini di tomografia sismica 2D&3D onde S;
  • Sismica in foro (Down-Hole, Cross-Hole, Up-Hole);
  • Sismica MASW,REMI,HVSR.

Campi di applicazione

    Modellazione bi-tridimensionale del sottosuolo;
  • Studi di carattere geotecnico – individuazione delle proprietà elastiche dei mezzi e del sottosuolo;
  • Studi per progetti di opere edili – Classificazione del terreno di fondazione in base alle nuove norme antisismiche (Vs30 – OPCM 3274 – DM 14/01/2008);
  • Studi di adeguamento sismico edifici esistenti;
  • Studio di aree in frana;
  • Valutazione della resa dei metodi di consolidamento nei terreni e in roccia;
  • Determinazione del substrato in zone di riempimento alluvionale, detritico o di riporto;
  • Definizione delle coperture di alterazione e delle zone fratturate in bedrock.